IL WE OVALE DEL VELATE RUGBY 9/10 dicembre

Under 16

u16

10/12/2017 VII partita Girone 2  Velate Rugby 1981 – Rugby Mantova

L’appuntamento è di quelli sentiti, a Velate arriva il Mantova una squadra tra le più forti del girone.

Fa molto freddo e il cielo è plumbeo quando alle 12.30 l’arbitro fischia l’inizio della partita.

Pallone in aria presa al volo del nostro 7 e pum il Mantova fa sentire subito la sua forza con un bel placcaggio duro ma corretto. Reagiscono anche i nostri e subito fanno capire agli ospiti che non sarà una passeggiata.

Placcaggi duri, ruck con enorme pressione da una parte e dall’altra ma la nostra mischia è  forte e fa indietreggiare sempre gli avversari.

La partita prosegue su un binario equilibrato. Andiamo in vantaggio con un bel calcio del nostro 10, prendiamo una meta la restituiamo. Il Mantova è più forte in touche e prevale quasi sempre.

Altra meta del Mantova e un’altra del Velate fissano il primo tempo sul 13 – 12: più equilibrata di così.

Sul finire del primo tempo si infortuna un ragazzo ospite con relativo ingresso di ambulanza e un’ora d’attesa prima di ricominciare. Il ragazzo se la caverà bene: verrà dimesso in serata solo una botta, per fortuna.

Gli allenatori sono un po’ preoccupati, una pausa di un’ora non fa bene: dopo un lasso di tempo così le botte cominciano a uscire ed è difficile riprendere. Ci lascia il nostro 15 per una contrattura, il freddo non aiuta gli atleti.

Si ricomincia lo stesso ma il copione rimane immutato: una meta di qua una di la’… una partita bellissima densa di emozione e dal finale assolutamente imprevedibile.

A meno 5 minuti dal termine subiamo la quarta meta ospite che porta il risultato sul 20 – 24 per gli ospiti. Qui comincia la magia: i ragazzi del Velate non si arrendono, i minuti sono pochi ma basta una meta per tornare davanti. Si gettano con cuore e anima e aprendo il campo trovano la superiorità numerica a sinistra. Ora non bisogna sbagliare il passaggio alla mano, uno due tre tutto corretto, corsa dell’ala e schiacciata in meta. Ultimo minuto 25 a 24, ma i ragazzi non mollano e il Mantova neppure.  Si soffre, ma approfittando di una difesa più aperta, riusciamo di nuovo a involarci aprendo sulla sinistra per una quinta meravigliosa meta lavoro di tutta la squadra di chi al centro fissa il gioco, crea la superiorità e poi apre verso l’uomo più libero.

30 – 24, recita il punteggio finale per la partita più bella dell’anno. Se a Bergamo avevamo visto il fondo ora abbiamo raggiunto il vertice.

Prossimo appuntamento sabato 16/12 ore 16.30 con Rugby Lyons Settimo Milanese a Velate per l’ultima partita del 2017.

per tutte le foto clicca qui

Under 18

Monza più Velate vs Amatori Union

pit

La 18 vince ma non convince

Monza vs AmatoriUnion 29-10 ( 5 a 1) Inizia forte il Monza che nel primo quarto d’ora segna tre mete, poi decide che la partita è finita e lascia il gioco e soprattutto la palla nelle mani dell’Amatori. Segna una meta l’Amatori dopo un lungo possesso di palla. Prima della fine del primo tempo dopo un azione che vede molti giocatori del Monza giocare il pallone arriva la quarta meta. Il secondo tempo vede ancora il Monza compiere molti errori nella trasmissione del pallone e lasciare l’iniziativa del gioco alla squadra avversaria. Il Monza segna comunque una meta dopo una percussione con i trequarti. Meta di orgoglio dell’Amatori che segna da touche ai 5 metri per un incomprensione dei giocatori  del Monza. Buona la partita del Monza nei primi 15′ bastati per vincere la partita, poi …..speriamo che sia stato il gelo arrivato sul campo questa mattina. Nota positiva portiamo a casa 5 punti con il bonus offensivo, domenica con l’ASR Milano servirà  qualcosa di più.

per vedere le foto, clicca qui


Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi